Skip to main content

Potenza del colore
Mario Arlati: antico-contemporaneo
Milano, Piazza S. Alessandro 4 – presso la sede di Banca Generali
12 giugno – 12 settembre 2014

“Dal 12 giugno al 12 settembre 2014 la sede di Banca Generali in Piazza S. Alessandro 4 a Milano ospita “Potenza del colore”, un viaggio nell’universo cromatico di Mario Arlati in un dialogo artistico con i grandi maestri del passato. Curata da Elisabetta Longari, l’esposizione comprende 27 opere realizzate dall’artista milanese dalla metà degli anni Settanta ai giorni nostri accostate a dipinti storici di Alessandro Magnasco, Carlo Cignani, Giambattista Crosato e altri. Il legame classico-contemporaneo, sotteso secondo una logica di puntuali ed eloquenti rimandi, rappresenta una proposta innovativa di grande rilievo; un esempio sperimentale di un percorso dell’arte incentrato sul colore, rivolto prima di tutto all’immediatezza della percezione.” (dal sito Banca Generali)

Ideata e prodotta da Banca Generali in collaborazione con Mario Arlati, Contini Galleria d’Arte e Giorgio Baratti Antiquario, l’esposizione ha ospitato 27 opere di arte antica provenienti dalle Gallerie Baratti, tra le quali Ritratto di Leone X di Jacopino del Conte, Paesaggio con cascata di Marco Ricci, Giuseppe e la moglie di Putifarre di Carlo Cignani, Vaso di fiori di Francesco Mantovano, Natura morta di Onofrio Loth, Amorini in gioco di Giambattista Crosato, Natura morta di Maestro S.B. e La zingara di Abraham Janssens.

La mostra è accuratamente descritta e documentata in un raffinato catalogo pubblicato da Peruzzo Editore.

Il filmato sottostante che illustra l’esposizione è pubblicato sul canale YouTube ContiniArtUk Channel (dal quale è stato ricavato).

[youtube video_id=”wxmh25CxjNk”] [border ] Potenza del colore

BANCA GENERALI
presenta
“Potenza del colore”

Dal catalogo Mario Arlati – Potenza del colore (Peruzzo Industrie Grafiche, 2014):

“Siamo felici di aprire le porte della nostra sede di Private Banking in Piazza S. Alessandro e ospitare una mostra dai tratti innovativi: un dialogo tra antico e contemporaneo che, nell’elogio del colore e nel confronto con grandi opere dell’antichità, colpisce gli animi per il suo dinamismo e la sua carica emotiva.
L’immaginazione cromatica di Mario Arlati che si espande dalla tela fino a immensi grattacieli sposando fisicità e materia evoca grande energia e forza e ci ha immediatamente colpiti per la fisicità e la positività che emana. L’incontro con Maestri del ‘600 e ‘700 come Giambattista Crosato o Marco Ricci si evince nel dialogo sulla “potenza del colore in un percorso sperimentale che guarda all’immediatezza della percezione e vuole essere in primis una gioia per gli occhi.
Consapevoli del ruolo e dell’unicità delle Istituzioni e con l’umiltà di chi si affaccia a progetti nuovi per offrire nuovi sguardi alla produzione culturale, abbiamo scelto la sede di Banca Generali Private Banking in Piazza S. Alessandro a Milano, uscendo dagli schemi classici della memoria e della celebrazione dell’arte, in linea alla novità degli accostamenti e alla volontà di proporre ai nostri ospiti e agli appassionati d’arte un percorso originale.
Banca Generali da anni coniuga l’impegno nel servizio rivolto alla gestione del risparmio delle famiglie all’attenzione al territorio e alla cultura. La coscienza delle responsabilità sociali passa anche attraverso il sostegno e la valorizzazione delle eccellenze del Paese, fra cui l’arte occupa da sempre uno spazio privilegiato. In particolare, su questo fronte il contributo di Banca Generali va spesso oltre la selezione di iniziative di carattere sensazionale o comunicativo, quanto piuttosto in una prospettiva di ricerca che sappia suscitare nuovi spunti e inedite riflessioni.
Ringraziamo per il prezioso supporto e la disponibilità nella realizzazione della mostra l’antiquario Giorgio Baratti (Giorgio Baratti Antiquario) che con i suoi splendidi quadri antichi ha tracciato una meravigliosa liaison incentrata sul colore, il gallerista Stefano Contini (Contini Galleria d’Arte) per i consigli e le opere rese disponibili, la curatrice Elisabetta Longari la cui straordinaria prosa rivela l’intimità della mostra e ne scandisce i tratti. Infine, un caloroso ringraziamento a Mario Arlati e alle persone al suo fianco nell’organizzazione, per la passione e l’impegno con cui ci hanno accompagnato in un’esposizione che arricchisce soprattutto il dialogo con le nostre emozioni”.

Piermario Motta

[border ]

Rassegna stampa online

30/05/2014 – Milano, Mario Arlati e “La potenza del colore” (artemagazine.it)
06/06/2014 – Mario Arlati e la potenza del colore (ilsole24ore.com)
12/06/2014 – Banca Generali presenta “Potenza del Colore” di Mario Arlati (bancagenerali.com)
12/06/2014 – La potenza del colore, dagli stracci ai grattacieli
30/06/2014 – Arlati mette in mostra la “Potenza del colore” (repubblica.it)